La Santelli “chiude” la Calabria: nessuno può entrare e nessuno può uscire

Clamorosa e drastica decisione della presidente della Regione, valida da subito e fino al 3 aprile. Possibili spostamenti solo per «comprovate esigenze lavorative legate all’offerta di servizi essenziali oppure per gravi motivi di salute»

«Ho appena firmato una ordinanza che prevede, con decorrenza immediata e fino al 3 aprile 2020,  il divieto di ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dal territorio regionale». Lo annuncia il presidente della Regione, Jole Santelli. «Si potrà entrare o uscire dalla Calabria – spiega la Santelli – solo per spostamenti derivanti da comprovate esigenze lavorative legate all’offerta di servizi essenziali oppure per gravi motivi di salute. Ai trasgressori, alla luce della potenziale esposizione al contagio, si applica la misura immediata della quarantena obbligatoria per 14 giorni».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto