Jole Santelli accetta le dimissioni di Mimmo Pallaria

L’incarico di dirigente della Protezione Civile, in attesa di individuare un nuovo responsabile, è affidato a Fortunato Varone

CATANZARO «Ho preso atto delle dimissioni dell’ingegnere Domenico Pallaria in qualità di responsabile ad interim della Protezione Civile regionale e soggetto delegato per l’emergenza Covid». Jole Santelli chiude in meno di 24 ore dalla messa in onda del servizio di Report, la querelle che riguarda l’ormai ex dirigente della ProCiv calabrese. «Fino all’espletamento della nomina del nuovo responsabile, attraverso procedura selettiva, l’interim è attribuito al Dirigente Generale del dipartimento di riferimento, il dottor Fortunato Varone» aggiunge ancora il presidente della regione che ha comunque ritenuto opportuno ringraziare tutti gli omini e le donne della Protezione Civile regionale che si stanno impegnando in queste ore per fronteggiare la pandemia da Coronavirus. Le intenzioni circa le dimissioni erano state palesate da Mimmo Pallaria nel corso della trasmissione televisiva Articolo 21, nel corso della quale aveva avuto modo di dire: «Sono pronto a dimettermi, lascio la decisione alla presidente della giunta regionale».Era stata questa la reazione alla bufera (soprattutto) social scatenata dalla sua intervista a Report. Il manager, nel filmato andato in onda nel programma di RaiTre, spiegava di non essere un esperto di sanità e di non sapere bene cosa fosse un ventilatore polmonare, macchinario cardine per gestire l’emergenza Coronavirus. Le dichiarazioni hanno provocato un terremoto in Calabria, al quale ha fatto seguito la richiesta ufficiale di dimissioni da parte di 8 parlamentari del Movimento Cinquestelle, assieme a molte altre di tenore simile arrivate da associazioni e forze politiche del territorio. Pallaria avrebbe ammesso di non aver dato un’immagine positive del modo in cui si affronta l’emergenza in Calabria, spiegando di essersi trovato in questa situazione per via dell’esplosione della pandemia. Un ruolo nuovo – l’impegno per fronteggiare l’epidemia – nel quale non sono mancate le difficoltà. «Ma ci siamo rivolti ai medici per le questioni di loro competenza», ha spiegato. La scelta adesso spetta alla presidente Santelli.

 







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto