Catanzaro, i commercianti stremati incontrano Abramo

Esercenti e artigiani consegnano simbolicamente le chiavi dei loro negozi al sindaco. Al via il confronto su misure di sostegno

CATANZARO Un gruppo di commercianti e di artigiani di Catanzaro ha incontrato oggi pomeriggio al Comune, il sindaco Sergio Abramo, al quale sono state consegnate simbolicamente le chiavi dei negozi e degli esercizi come segno di manifestazione delle loro preoccupazioni per la crisi determinata dall’emergenza coronavirus. I commercianti e gli artigiani, uniti da alcuni giorni in un comitato spontaneo, hanno rappresentato al sindaco Abramo le loro difficoltà, a causa delle spese correnti non sospese nonostante l’emergenza, e hanno illustrato una serie di proposte per risollevare il settore, a partire dall’erogazione di contributi a fondo perduto e da altre varie forme di agevolazione. Abramo, dal canto suo, ha recepito il grido di allarme degli operatori economici, garantendo l’attivazione di una task force e la sollecitazione al governo nazionale e alla Regione ad assicurare al più presto concrete forme di sostegno alle attività commerciali e alle piccoli imprese artigiane: subito dopo l’incontro è partito un primo tavolo di confronto sul tema delle locazioni degli immobili. Ieri, una delegazione di commercianti e artigiani di Catanzaro era stata ricevuta anche dall’arcivescovo metropolita monsignor Vincenzo Bertolone.

 





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto