Bevacqua: «Grazie al Decreto del Governo, l’Italia riparte unita»

Il capogruppo Pd in Consiglio regionale: «Abbiamo visto bene quando abbiamo denunciato l’insensatezza delle estemporanee fughe in avanti della Presidente Santelli»

CATANZARO «Grazie al Governo, secondo quanto già a fine aprile era stato preannunciato, lunedì 18 si riparte con logica e tenendo presente la sicurezza: attraverso linee guida nazionali e una interlocuzione con le Regioni. Abbiamo visto bene quando abbiamo denunciato l’insensatezza delle estemporanee fughe in avanti della presidente Santelli. Abbiamo visto bene quando abbiamo affermato che solo un Decreto del Governo poteva e doveva disegnare il quadro unitario entro il quale agire a livello territoriale». È quanto dichiara il capogruppo PD in Consiglio regionale Domenico Bevacqua, che aggiunge: «Il rapporto fra Governo e Regioni deve essere sempre improntato alla leale collaborazione istituzionale anche perché, altrimenti, sono i cittadini a patirne le conseguenze. La stragrande maggioranza delle Regioni lo ha capito: la presidente Santelli, dopo l’incontro dell’altro ieri con il presidente Conte, pare abbia compreso che non è il caso di inseguire la visibilità in tempi che richiedono serietà e concretezza. Così, davanti ai paletti essenziali fissati dal decreto legge, la Calabria, come le altre Regioni, potrà definire i dettagli e l’applicazione concreta. È così che funziona una Repubblica una e indivisibile». ​





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto