“Helios”, gli amministratori indagati: «Piena fiducia nella magistratura»

Rocco Albanese, Antonino Castorina, Giovanni Muraca, Armando Neri e Filippo Quartuccio evidenziano come: «Le ipotesi contestate non riguardino episodi di ‘ndrangheta»

REGGIO CALABRIA «Piena fiducia nell’operato della magistratura e della squadra Stato. Circa le notizie relative agli avvisi di conclusione dell’indagine “Helios”, è utile affermare che le nostre posizioni non hanno nulla a che fare con reati di associazione mafiosa, ma con altre ipotesi di reato per le quali ci teniamo, comunque, a ribadire la nostra assoluta estraneità. Naturalmente aspettiamo di conoscere gli atti di indagine. Siamo assolutamente tranquilli e continuemo a lavorare con serenità e a testa alta, combattendo quotidianamente la nostra battaglia per il bene di Reggio e di tutti i reggini». È quanto dichiarano in una nota i rappresentanti dell’amministrazione comunale di Reggio Calabria: Rocco Albanese, Antonino Castorina, Giovanni Muraca, Armando Neri e Filippo Quartuccio.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto