Cosenza, la protesta degli Oss e la consegna simbolica degli attestati di abilitazione

Tra le problematiche da affrontare, la scadenza del contratto che interessa decine di lavoratori e la mancata stabilizzazione di molti altri

COSENZA Manifestazione di protesta, questa mattina, davanti alla sede dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza, dove un nutrito gruppo di Operatori socio sanitari, accompagnati da alcuni esponenti sindacali, hanno simbolicamente consegnato i loro attestati di abilitazione. La vertenza interessa circa 200 lavoratori inquadrati in origine come personale ausiliario, ma che circa dieci anni fa hanno conseguito l’abilitazione di Oss con un corso di formazione promosso dalla Regione Calabria. Ancora oggi l’inquadramento contrattuale corretto e’ pero’ in fase di stallo. Nonostante la richiesta di un incontro con i vertici dell’Asp, il nuovo commissario non ha voluto riceverli. Da qui la protesta. Ma ci sono anche altre problematiche da affrontare, come la scadenza del contratto, che interessa decine di lavoratori, e la mancata stabilizzazione di molti altri.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto