Regione, insediate le commissioni “Riforme” e “Bilancio”

Marcello Anastasi di Io Resto in Calabria è stato nominato vice-presidente della quinta commissione. Già al lavoro la seconda commissione, Neri: «Partiamo con piena operatività».

REGGIO CALABRIA Si è insediata oggi a Palazzo Campanella la quinta Commissione regionale per le Riforme e la seconda Commissione “Bilancio, programmazione economica e attività produttive, affari dell’Unione europea e relazioni con l’estero”. La prima è presieduta dal consigliere Raffaele Sainato, mentre la seconda dal consigliere Giuseppe Neri.

COMMISSIONE “RIFORME” L’organismo consiliare ha eletto alla carica di vicepresidente (a norma del regolamento interno, quale consigliere più anziano a parità di voti), il consigliere Marcello Anastasi (Io resto in Calabria). 4 le schede bianche; una preferenza per il consigliere Flora Sculco. «Sono compiaciuto per l’elezione del collega Anastasi alla carica di vicepresidente e sono certo – ha detto il presidente Sainato –  che lavoreremo nell’interesse dei calabresi.  Intendo svolgere il mio ruolo con alto senso di responsabilità e secondo una impostazione improntata ai criteri di collaborazione e condivisione nella piena osservanza delle prescrizioni dello Statuto e del Regolamento regionale». Da parte sua, il neo vicepresidente Anastasi ha dichiarato: «Prendo atto del risultato, dopo aver preliminarmente anticipato di volermi attenere, per senso di correttezza e responsabilità, a quanto indicatomi dalla coalizione di appartenenza». Hanno partecipato ai lavori il consigliere Giovanni Arruzzolo (Fi), segretario dello stesso organismo e i componenti: Marcello Anastasi (Io resto in Calabria), Clotilde Minasi (Lega Salvini), Nicola Paris (Unione di Centro), Flora Scuclo (Democratici Progressisti – Calabria).
COMMISSIONE BILANCIO L’organismo regionale è composto da Flora Sculco; dal segretario Nicola Paris e dai componenti Giovanni Arruzzolo; Domenico Bevacqua e Clotilde Minasi. Prima dell’esame dei punti all’ordine, il consigliere Bevacqua ha osservato «come la maggioranza non abbia tenuto conto delle indicazioni della minoranza». La Commissione successivamente ha preso atto della “Rimodulazione del Piano Finanziario Asse 2 ‘Sviluppo dell’ICT e attuazione dell’Agenda Digitale’ (OT2 FESR)”; “Rimodulazione del Piano Finanziario Asse 12 ‘Istruzione e Formazione’ (OT10 FSE)”; Rimodulazione del Piano Finanziario Asse 12 ‘Istruzione e Formazione’ (OT10 FSE). Obiettivi Specifici 10.1 e 10.5 Azioni 10.1.6 – 10.5.1e 10.5.2”. «Parte con piena operatività la seconda Commissione consiliare- ha affermato, a conclusione dei lavori, il presidente Neri-. Non è stata una seduta meramente formale di insediamento, bensì, sono iniziati i lavori di un organo la cui funzionalità risulta nevralgica per l’attività dell’assemblea ed in questa ottica abbiamo discusso i diversi punti all’ordine del giorno». Ha continuato il presidente Neri: «Nonostante l’Ufficio di Presidenza fosse stato eletto da diverse settimane, nel pieno rispetto del livello istituzionale che deve indirizzare l’azione politica dell’intero arco consiliare, i lavori della seconda Commissione hanno preso il via contestualmente a quelli delle altre commissioni, dopo aver doverosamente atteso la definizione degli asset di tutti i componenti. Occorre mettersi a lavoro già da subito –  ha concluso Neri – per rendere fluida l’azione della maggioranza di governo regionale e affrontare e dirimere delicate criticità che riguardano la Calabria e il suo futuro».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto