Regionali, la sinistra radicale candida Gattuso

LAMEZIA TERME Domenico Gattuso sarà candidato alla presidenza della Regione. È di poche ore fa la decisione dell’assemblea del Comitato “L’Altra Calabria”, che ha scelto il professore dell’Università Mediterranea di…

LAMEZIA TERME Domenico Gattuso sarà candidato alla presidenza della Regione. È di poche ore fa la decisione dell’assemblea del Comitato “L’Altra Calabria”, che ha scelto il professore dell’Università Mediterranea di Reggio quale candidato alla presidenza. Il suo nome è stata avanzato da un nutrito numero di movimenti, associazioni ed è sostenuto da Rifondazione comunista. Gattuso è alla sua seconda esperienza elettorale, dopo quella per le europee con la Lista Tsipras, che in Calabria ha superato il quorum del 4%, raggiungendo nella sua città, Reggio, l’8% dei consensi.
Il docente di Ingegneria dei trasporti sarà a capo di una lista “alternativa” alle formazioni politiche esistenti, in coerenza con le idee contenute nel Manifesto della lista “L’Altra Europa con Tsipras”, di cui si considera naturale erede in sede regionale. In entrambe le regioni chiamate alle urne il prossimo 23 novembre, Calabria ed Emilia Romagna, sono presenti liste fondate sugli stessi principi, con una denominazione simile (L’Altra Calabria, L’Altra Emilia Romagna) e con candidati alla presidenza due ex candidati della Lista Tsipras provenienti dal mondo dell’associazionismo (in Emilia Romagna Cristina Quintavalla).

 

CHI È GATTUSO

Professore Ordinario di Ingegneria dei Trasporti, esperto di pianificazione dei trasporti, è impegnato nella difesa e per il rilancio delle ferrovie regionali (presidente del Ciufer), per lo sviluppo della logistica e della portualità nel Mezzogiorno. Componente di gruppi di ricerca nazionali e internazionali, direttore del Laboratorio di logistica Logica, è animatore di gruppi di lavoro tematici, progetti e programmi nel campo dei trasporti collettivi, della mobilità dolce, della sicurezza stradale e della logistica equo-solidale.

Impegnato attivamente sul fronte della cooperazione euro-mediterranea nel campo delle reti e dei servizi di trasporto, è referente di Alba in Calabria e tra i primi firmatari del Manifesto per un soggetto politico nuovo e della lista L’Altra Europa con Tsipras. 





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto