«Crotone si ribelli, il Governo ha salvato solo il Comune di Reggio Calabria»

Salvatore Gaetano (referente cittadino della Lega): «Questa del governo Pd-5Stelle è una scelta ingiustificabile, inaccettabile, che evidentemente distingue tra figli e figliastri»

Salvatore Gaetano Lega

CROTONE Salvatore Gaetano, referente cittadino della Lega a Crotone, “difende” la città pitagorica il cui Comune non naviga in ottime acque dal punto di vista finanziario. «Con il cosiddetto Decreto di Agosto – afferma Gaetano – il governo centrale ha stanziato 200 milioni a favore della città di Reggio Calabria, la cui comunità amiamo fratermamente, ma si dimentica di Crotone. Perché?”. “Il sindaco della Città dello Stretto, Giuseppe Falcomatà, esponente del Pd, ha affermato che con tale potente aiuto statale il Comune di Reggio Calabria chiude definitivamente i conti con il passato, e soprattutto con il rischio dissesto che avrebbe irrimediabilmente e seriamente condizionato il futuro e lo sviluppo della città. E Crotone? Siamo figli di un Dio minore?».

A Salvatore Gaetano non va giù che «in piena campagna elettorale per il rinnovo dei consigli comunali di Reggio Calabria e di Crotone si usino di fatto due atteggiamenti politici opposti, da un governo peraltro in sintonia con le idee politiche del sindaco Falcomatà: Reggio salvata e Crotone ignorata». «Io amo Reggio Calabria e tutta la sua nobile comunità, così come amo tutta la Calabria – precisa il referente cittadino della Lega di Crotone – ma non comprendo perché analoga attenzione politica non sia stata riservata a Crotone e a Cosenza. Questa del governo Pd-5Stelle è una scelta ingiustificabile, inaccettabile, che evidentemente distingue tra figli e figliastri».

«Crotone – aggiunge Salvatore Gaetano – è stata costantemente ignorata, emarginata, snobbata da un governo che ancora una volta è affetto da grave strabismo. Crotone non merita comportamenti del genere e quindi invito tutta la cittadinanza a ribellarsi democraticamente al fine di contrastare logiche tanto assurde quanto ingiuste e gravemente penalizzanti». «Sottoporrò all’attenzione del segretario regionale del mio Partito, Cristian Invernizzi – conclude il referente cittadino della Lega – iniziative eclatanti a difesa del ruolo di Crotone, capaci di focalizzare anche l’attenzione dei media nazionali su questa gravissima penalizzazione».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto