Amministrative San Giovanni in Fiore, Oliverio: «Non mi interesso delle vicende elettorali della città»

L’ex governatore sollecitato da alcuni giornalisti ha chiarito la sua posizione sulla prossima tornata elettorale del centro cosentino: «Nessuno mi ha chiamato per chiedere un mio parere»

SAN GIOVANNI IN FIORE «Come è risaputo non mi sono interessato delle vicende elettorali di San Giovanni in Fiore. Come sanno bene gli amici ed i compagni ho evitato ogni contatto». È quanto ha sostenuto Mario Oliverio, ex governatore della Calabria, sollecitato da alcuni giornalisti ad esprimere la propria valutazione sulle elezioni amministrative a San Giovanni in Fiore. «Il Pd – ha aggiunto – è commissariato sia a livello regionale che provinciale. Il commissario regionale non lo sento e non lo vedo da prima della presentazione delle liste alle elezioni regionali, mentre quello provinciale non l’ho mai visto, sentito e conosciuto».
«Per le elezioni a San Giovanni in Fiore (la mia città) – ha precisato Oliverio – nessuno mi ha chiamato per chiedere un mio parere. Evidentemente si è scelto di non considerare la mia opinione».
«Da qui la mia scelta di non interferire in alcun modo – ha detto ancora l’ex governatore – e di limitare la mia presenza esclusivamente all’esercizio del voto che considero un dovere civico. Così ho fatto il 3 agosto alle primarie andando appositamente a votare alle 21:00, ora di chiusura del seggio. Così farò il 20 settembre per esprimere il mio voto in coerenza con la mia storia. Così è!».
«Il resto – ha tuonato in conclusione Oliverio – sono idiozie alimentate dai soliti velinari, frustrati e mascalzoni, che lasciano il tempo che trovano».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto