Ponte sullo Stretto, De Micheli: «Non sono una fan ma dobbiamo colmare il gap»

Il ministro delle Infrastrutture: «Ho dato mandato a una commissione di studiare quali tre possibilità sono migliori per collegare la Calabria alla Sicilia e sono il tunnel, il tunnel Archimede e il ponte»

CERNOBBIO (COMO) «A differenza del passato Calabria e Sicilia hanno dei cantieri infrastrutturali che entro i prossimi 5 anni cambieranno queste due realtà: ecco perché oggi ha senso parlare di un collegamento tra le due regioni».

Lo afferma il ministro delle Infrastrutture Paola De Micheli, durante il Forum Ambrosetti 2020 a Cernobbio: «Ho dato mandato a una commissione di studiare quali tre possibilità di collegamento sono migliori per collegare la Calabria alla Sicilia e sono il tunnel, il tunnel archimede e il ponte».
«Io non sono una fan del Ponte sullo Stretto – ha detto ancora il ministro – ma il problema vero e’ che tra cinque anni Sicilia e Calabria non saranno in ritardo infrastrutturale». «Dunque, dobbiamo decidere se e come collegare queste regioni – ha aggiunto – e di certo non decideremo con emotività».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto