Cosenza, protesta degli Oss all’Asp per il mancato svolgimento della prova

La dirigenza dell’Azienda ospedaliera ha ricevuto una delegazione di manifestanti ai quali ha assicurato la volontà di «concludere la procedura entro l’anno in corso

COSENZA Protesta stamani davanti la direzione dell’Azienda ospedaliera di Cosenza degli idonei alla preselezione per il concorso per 24 posti come Operatore socio sanitario. I manifestanti hanno chiesto un incontro con la direzione per avere notizie certe in merito alla conclusione del concorso indetto nel 2017, del quale al momento è stata espletata solo la prima fase di preselezione, superata da ben 1.045 aspiranti Oss.
Dopo alcuni momenti di agitazione, la dirigenza dell’Azienda ospedaliera ha ricevuto una delegazione di manifestanti ai quali ha assicurato la volontà di «concludere la procedura entro l’anno in corso e che al momento si tratta solo di un problema logistico, in particolare nell’individuare uno spazio adeguato a consentire l’espletamento della prova concorsuale, tenendo conto delle norme anti-covid».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto