Imprimatur romano su D’Ascola

ROMA «La coalizione “Alternativa Popolari per la Calabria”, formata dalle due liste Ncd e Udc, annuncia la candidatura a presidente della Regione del senatore Nico D’Ascola, noto avvocato penalista, docente e…

ROMA «La coalizione “Alternativa Popolari per la Calabria”, formata dalle due liste Ncd e Udc, annuncia la candidatura a presidente della Regione del senatore Nico D’Ascola, noto avvocato penalista, docente e insigne giurista, impegnato per il rilancio della sua terra come professionista e come politico». Lo dichiarano il coordinatore nazionale del Nuovo centrodestra, Gaetano Quagliariello, e il segretario nazionale dell’Udc, Lorenzo Cesa.

«La mia candidatura a presidente della regione Calabria costituisce un punto di partenza nell’ambito dell’intesa tra Ncd-Udc per la creazione di un polo moderato, ma veramente innovatore. Da anni atteso dall’ elettorato». Lo afferma il senatore D’Ascola in una dichiarazione. «Cosi intesa – prosegue – costituisce l’occasione per l’acquisizione di un forte patrimonio identitario volto a distinguerci da ogni altro partito politico nel rispetto della grande tradizione dei partiti popolari europei».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto