Doppia preferenza, Flora Sculco: «Bene la proposta di Tallini, speriamo sia la volta buona»

La consigliera regionale: «Stabilire in concertazione con tutti i gruppi consiliari i tempi necessari per una rapida e positiva approvazione»

CROTONE «Bene ha fatto il Presidente Tallini a riportare alla attenzione dello stesso Consiglio e della opinione pubblica Calabrese il tema della introduzione della doppia preferenza nella legge elettorale regionale (qui la notizia). Vorrei ricordare che in tutta la passata consiliatura la sottoscritta, più volte e tante volte, ha sollecitato l’adozione di provvedimenti legislativi mirati a realizzare la Democrazia Paritaria anche e soprattutto attraverso il voto di genere». Questo quanto afferma, in una nota, la consigliera regionale Flora Sculco, che continua: «Questo obiettivo costituisce da tempo, tra l’altro, anche una necessità per armonizzare la legislazione calabrese a quella di gran parte delle Regioni italiane oltre che alle moderne ed avanzate democrazie occidentali ed europee. Anche in questa legislatura non sono stata con le braccia conserte e non sono rimasta nemmeno in attesa di altrui sollecitazione per adempiere ad un dovere che da tempo è nel desiderio e nelle attese dei cittadini calabresi».
«Per questo – scrive ancora Flora Sculco – fin dai primissimi giorni di questa consiliatura, ho ripresentato nell’apposita commissione consiliare, con i necessari adeguamenti, la proposta di riforma del sistema elettorale con l’introduzione della doppia preferenza».
«Adesso spetta al presidente Tallini – conclude la Sculco – che opportunamente ha assunto questa problematica, stabilire in concertazione con tutti i gruppi consiliari i tempi necessari per una rapida e positiva approvazione. Voglio sperare che questa volta sia la volta buona».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto