«Tutta la responsabilità scaricata sui sindaci»

Il primo cittadino di Diamante e senatore di Italia Viva, Magorno, commenta il nuovo Dpcm: «Non possiamo essere lasciati soli»

DIAMANTE «Il nuovo Dpcm scarica sui sindaci la responsabilità del coprifuoco alle 21, una decisione che lascia perplessi anche perché, come sottolineato a più riprese negli scorsi mesi, esiste un problema relativo ai controlli. Esistono realtà del Sud senza neanche un vigile urbano».
Lo afferma, in una nota, il senatore di Italia Viva, Ernesto Magorno, sindaco di Diamante.
«Come è possibile garantire – si domanda Magorno – un’adeguata copertura del territorio? I sindaci hanno sempre mostrato spirito di collaborazione nonostante non abbiano trovato ascolto nelle istituzioni che ora devono cambiare rotta perché non possiamo essere lasciati soli».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto