Imprese, Magorno: «Rinviare le scadenze fiscali»

Il senatore di Italia Viva e sindaco di Diamante propone nuove misure a sostegno dei settori messi in difficoltà dalla pandemia

DIAMANTE «Le imprese e i lavoratori italiani vivono mesi difficili a causa di una pandemia che sembra non voler mollare la presa. È necessario intervenire a sostegno di milioni di cittadini con azioni concrete come il rinvio delle scadenze fiscali di novembre e dicembre. È un passo importante per guardare al futuro con una punta di ottimismo». Così il Senatore IV, Ernesto Magorno.
Sulla stessa linea la delegazione catanzarese del partito che attraverso il portavoce Vitaliano Caracciolo sottolinea: «Di fronte ad una crisi economica che sta accompagnando di pari passo l’emergenza sanitaria, Italia Viva chiede chiede di rinviare le scadenze fiscali di novembre e dicembre di tutte le aziende colpite dalla crisi, con limiti tali da ricomprendere anche quelle con un buon livello di fatturato. Categorie produttive e commerciali non riescono più a resistere all’impatto delle chiusure obbligate, scatenando una crisi occupazionale che si vedrà purtroppo solo dopo la fine del blocco dei licenziamenti. Ora dobbiamo assolutamente fornire alle attività, ai lavoratori degli strumenti per sopravvivere a questi mesi e permettergli, al tempo stesso, di riaprire quando il vaccino sarà disponibile e si potrà seriamente ripartire. Servono interventi adeguati per accompagnare e sostenere le realtà produttive e il rinvio di tutte le scadenze fiscali di novembre e dicembre è un primo importante passo».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto