Iacucci: «Uomini e mezzi mobilitati per fronteggiare l’emergenza»

Il presidente della Provincia di Cosenza illustra gli interventi messi in atto per ripristinare la viabilità nelle zone colpite dal maltempo: «Siamo riusciti a contenere ulteriori danni»

COSENZA «Proseguono gli interventi di uomini e mezzi della Provincia di Cosenza nelle zone colpite dal maltempo. Sono al lavoro ininterrottamente da ieri mattina per la messa in sicurezza delle strade provinciali». Lo comunica una nota della Provincia di Cosenza. «Questi – si legge nel comunicato – gli interventi principali effettuali nelle ultime ore per ripristinare la viabilità e ultimare le operazioni di sgombero dal piano viabile di fango e detriti: Strada provinciale 189 Corigliano-Rossano; Strada provinciale 251 per una frana nei pressi del centro abitato di Caloveto e sulla Strada provinciale 255 a Bocchigliero; Strada provinciale 260 interessata da alcune frane; messa in sicurezza della Sp 186 a Vaccarizzo Albanese per caduta massi; Sp 199 a Pietrapaola per scoscendimenti superficiali che hanno invaso l’intera strada; Sp 38 Falconara Albanese – San Lucido per detriti provenienti da strade comunali o interpoderali; Sp 180 San Giorgio Albanese a causa di una frana. Ulteriori interventi sulla Sp 1 a San Nicola Arcella, Sp 31 a Fuscaldo, Sp 247 a Rose per rimuovere la strada dalla caduta di alcuni alberi a causa del forte vento che sta interessando queste zone».
«Al lavoro i capi cantonieri, i cantonieri della viabilità e i tecnici della Provincia – aggiunge la nota – che hanno coordinato anche le imprese esterne di pronto intervento rimuovendo le frane dovute alle forti precipitazioni che si sono abbattute sul versante ionico e tirrenico della nostra provincia».
«Ringrazio tutto il personale che è intervenuto e sta continuando a lavorare in queste ore per la messa in sicurezza delle strade e per il ripristino della viabilità – afferma il presidente della Provincia, Franco Iacucci, che sta seguendo in prima persona la situazione -. Il lavoro del dirigente alla viabilità, Claudio Le Piane e della sua squadra ha evitato che la situazione potesse aggravarsi e siamo riusciti a contenere ulteriori danni. Anche la Polizia provinciale è sulle strade per monitorare la situazione».
«Inoltre, già dalle prime ore del mattino gli operatori della Provincia addetti allo sgombero neve sono al lavoro sulle principali strade dell’altopiano silano. In particolare sono intervenuti sulla Strada provinciale 211 in località Carlomagno, Camigliatello, Varco San Mauro e sulla Sp 255 Bocchigliero-Caloveto. Interventi anche nel Comune di Longobucco dove le nostre squadre si sono coordinate con le istituzioni locali per sgomberare la neve dalla strada che attraversa il Parco nazionale della Sila».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto