«Nuovi artisti nel Museo Bilotti? Occhiuto spieghi»

COSENZA «Pare che l’amministrazione comunale voglia inserire all’interno del Mab (il Museo all’aperto Bilotti, ndr), in maniera erronea e senza regole, opere di artisti locali». L’allarme arriva dal consigliere comunale…

COSENZA «Pare che l’amministrazione comunale voglia inserire all’interno del Mab (il Museo all’aperto Bilotti, ndr), in maniera erronea e senza regole, opere di artisti locali». L’allarme arriva dal consigliere comunale del Pd Marco Ambrogio, che interrogato il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto per sapere quanto ci sia di vero nelle voci che si rincorrono nei corridoi di Palazzo dei Bruzi. Chiede, Ambrogio, «se l’Amministrazione comunale ha autorizzato l’istallazione di opere di artisti locali» e, « in caso affermativo, quali sono i nomi e le opere degli artisti locali e i relativi costi delle eventuali installazioni autorizzate ed effettuate». Di più: il consigliere di opposizione vuole sapere «se la scelta delle nuove opere inserite o da inserire nel percorso museale è avvenuta o avviene con procedura concorsuale, al fine di consentire a più artisti con curricula riconosciuti anche a livello nazionale ed internazionale, di poter proporre l’istallazione di proprie opere». Infine, Ambrogio domanda la primo cittadino se, «nelle attività di implementazione del Mab, l’amministrazione comunale ha rispettato i criteri scientifici posti a base dell’organizzazione dello stesso Mab e le procedure amministrative che regolano la tutela e la implementazione di nuove opere nei musei di interesse nazionale ed internazionale, anche attraverso il coinvolgimento della Sovrintendenza ai Beni artistici e culturali».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto