Pd, Magorno “ritira” Aiello: non è più commissario

CATANZARO Non ci sarà bisogno di nessuna direzione regionale. Ci ha pensato direttamente il segretario regionale del Pd, a margine della “Leopolda” sulla sanità promossa dai dem a Catanzaro, a…

CATANZARO Non ci sarà bisogno di nessuna direzione regionale. Ci ha pensato direttamente il segretario regionale del Pd, a margine della “Leopolda” sulla sanità promossa dai dem a Catanzaro, a togliere di mezzo ogni dubbio: Ferdinando Aiello non è più il commissario del Pd di Cosenza. «I troppi impegni», non consentono al deputato di portare avanti il compito che gli era stato affidato un mese addietro. Aiello, infatti, è stato di recente nominato sub-commissario del partito nelle province di Enna e Messina (dove a guidare il Pd c’è Ernesto Carbone) e ciò non gli consentirebbe – almeno a sentire Magorno – di potere espletare il mandato in maniera soddisfacente. 

Intanto il tempo stringe e a Cosenza il centrosinistra è ancora fermo. Magorno a questo proposito ha annunciato che a breve sarà annunciata una direzione collegiale per affrontare la questione del candidato a sindaco e delle alleanze. In casa dem sperano che sia davvero la volta buona dopo un balletto durato trenta giorni e caratterizzato da fughe in avanti e repentini cambi di marcia.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto