Anas nel mirino di Pd e Forza Italia

Il corto circuito dell’Anas sull’emergenza neve che martedì ha provocato enormi disagi agli automobilisti rimasti bloccati per ore sull’A3 finisce al centro di un fuoco incrociato di interpellanze parlamentari presentate…

Il corto circuito dell’Anas sull’emergenza neve che martedì ha provocato enormi disagi agli automobilisti rimasti bloccati per ore sull’A3 finisce al centro di un fuoco incrociato di interpellanze parlamentari presentate oggi da diversi rappresentanti istituzionali calabresi. «Riteniamo inaccettabile – afferma il segretario regionale del Pd Ernesto Magorno – quanto accaduto nella giornata di ieri lungo il tratto calabrese della A3 Sa-Rc e per questo chiediamo al governo, con una interpellanza urgente presentata da tutti i deputati calabresi del Pd e sottoscritta da oltre 30 colleghi, quali iniziative intenda assumere, per quanto di propria competenza, per evitare che simili drammatici disagi possano verificarsi nuovamente nonché per dotare l’Anas di un maggior numero di mezzi e uomini finalizzati ad assicurare la massima sicurezza agli automobilisti che la percorrono, e realizzare un migliore e più efficace coordinamento della catena di comando in situazioni di emergenza come quella di ieri». «Il corto circuito dell’Anas ha messo a repentaglio l’incolumità di centinaia di automobilisti in balia per ore di ghiaccio e neve quando da giorni la protezione civile aveva avvertito dell’arrivo delle precipitazioni – afferma ancora Magorno –. È stata evidente l’impreparazione dell’Anas che è intervenuta solo dopo ore e dopo che l’attenzione era stata attirata attraverso gli allarmi degli automobilisti lanciati sui social network. Il presidente Anas ha commissariato il tratto autostradale e ha avviato una indagine interna, ma questo non è sufficiente – conclude Magorno –, ci sono responsabilità della politica che devono essere esercitate fino in fondo per evitare che ciò possa ripetersi. Siamo certi che il governo farò la sua parte e su questo attendiamo risposte concrete».

Su posizioni analoghe anche i deputati calabresi di Forza Italia Jole Santelli, coordinatrice regionale del partito, e Roberto Occhiuto, suo vice, che hanno presentato un’interrogazione parlamentare per fare luce sulla situazione di estremo disagio verificatasi sul tratto cosentino dell’A3 Sa-Rc a seguito delle nevicate delle scorse ore. «La cattiva gestione da parte dell’Anas – si legge in una nota – ha causato infatti un blocco stradale di oltre 10 ore, nell’arco delle quali gli automobilisti e le persone coinvolte non hanno avuto alcuna assistenza. L’allarme meteorologico era stato ampiamente previsto e stupisce pertanto l’assenza di attività preventiva da parte dall’Anas». L’atto, con richiesta di risposta orale, indirizzato al ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, punta a «fare chiarezza sulle responsabilità di tale disagio e sulle misure che il governo intende assumere nei confronti dei responsabili».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto