Cgil ai deputati: «Necessario un tavolo per la Calabria»

CATANZARO La presentazione della proposta di legge della Cgil sulla “Carta dei diritti universali del lavoro” è stata al centro di una riunione tra il gruppo dirigente del sindacato e…

CATANZARO La presentazione della proposta di legge della Cgil sulla “Carta dei diritti universali del lavoro” è stata al centro di una riunione tra il gruppo dirigente del sindacato e la deputazione calabrese. Lo riferisce un comunicato della Cgil della Calabria. «L’incontro – riporta il comunicato – è servito per fare un focus sulle emergenze della Calabria e la situazione economica e sociale. Presenti all’incontro i parlamentari Enza Bruno Bossio, Sebastiano Barbanti, Bruno Censore, Paolo Parentela e, in rappresentanza della Svimez, Giuseppe Soriero. Si è chiesto alla deputazione di sostenere in sede di discussione la proposta di legge della Cgil e la conversione in legge del decreto di abolizione della norma su voucher e appalti. Durante l’incontro sono stati affrontati temi sostanziali, dalla situazione economica sociale, al lavoro, ai temi delle infrastrutture e trasporti, alla necessità di un piano di interventi pubblici e privati».
«Nello specifico – è detto ancora nel comunicato – si sono affrontati la questione aeroportuale valutando strategici gli aeroporti di Lamezia, Reggio e Crotone per evitare l’isolamento della Calabria, la vicenda della statale 106 e della ferrovia jonica, l’isolamento della Locride, del Crotonese e della Sibaritide. È stata ribadita la centralità del Porto di Gioia Tauro e degli investimenti sulle attività retroportuali. Dalla discussione è emersa la necessità di un confronto tra il sindacato, la deputazione parlamentare, la giunta regionale con il governo centrale a partire da un tavolo per la Calabria su investimenti e infrastrutture con i ministri De Vincenti e Delrio».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto