Protesta sul ponte di Calatrava: basta morti sul lavoro

COSENZA “Basta morti sul lavoro” è lo striscione che all’alba di domenica mattina è stato affisso sul ponte di Calatrava. Il gesto è rivendicato dai militanti di Potere al popolo che…

COSENZA “Basta morti sul lavoro” è lo striscione che all’alba di domenica mattina è stato affisso sul ponte di Calatrava. Il gesto è rivendicato dai militanti di Potere al popolo che hanno diffuso una nota sulla loro pagina Facebook. “Abbiamo così inteso ricordare – spiegano – il sacrificio dell’operaio Maurizio Tenuta, lavoratore a nero, deceduto questa estate dopo quattro mesi di agonia in seguito ad incidente su quel cantiere e nel terrificante silenzio genere.[…] Quel ponte è pure il simbolo di un utilizzo del territorio che vuole soddisfare gli interessi speculativi della lobby trasversale del cemento. Tutta l’area intorno al ponte di Calatrava dovrebbe trasformarsi in una zona di forte sviluppo edilizio. Mentre in Italia i più accorti parlano di “consumo zero” del territorio, a Cosenza si moltiplicano le licenze a costruire e si aumentano ulteriormente le volumetrie consentite.”

 







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto