Il Festival del Sociale premia il Gruppo Citrigno

Riconoscimento consegnato a Soverato per l’impegno nel reinserimento lavorativo dei giovani detenuti

Si è svolto a Soverato il Festival del Sociale, nell’ambito del quale è stato premiato il Gruppo Citrigno. «Essere diversi non è che una ricchezza» è stato lo slogan dell’evento, che ha visto la partecipazione di moltissime associazioni che si impegnano ogni giorno per tutelare i diritti delle persone con disabilità.
Il festival del Sociale ha quindi voluto riconosce l’impegno che il Gruppo Citrigno ripone da più anni nel sostegno delle persone che hanno bisogno di cura.
«L’esperienza dell’imprenditore Alfredo Citrigno – si legge in una nota del Gruppo – non è passata inosservata agli organizzatori che hanno voluto fortemente la presenza dell’imprenditore al Festival affinché ritirasse direttamente l’attestazione dell’impegno profuso in questi anni. In particolare è stato riconosciuto al Gruppo Citrigno l’impegno per l’attività volta a favorire il reinserimento lavorativo dei giovani sottoposti a misure restrittive della libertà». «Sono davvero felice di questo riconoscimento – ha affermato Alfredo Citrigno – che dimostra la rilevanza del lavoro che stiamo portando avanti sia sul piano sociale che su quello sanitario. Questo riconoscimento ci motiva ancora di più nel diffondere una cultura d’impresa attenta al sociale andando avanti con decisione nel nostro lavoro. Le buone azioni restituiscono molto di più di quanto si dona».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto