Dopo il maltempo torna il sereno, notte di lavoro per i Vigili del fuoco

Oltre 90 gli interventi conclusi dai pompieri nella zona di Simeri Mare, nel Catanzarese, dove l’esondazione di un torrente ha causato l’allagamento di centinaia di villette

CATANZARO Sono decisamente migliorate le condizioni del tempo in Calabria, dopo i violenti nubifragi di domenica, che avevano provocato danni nel Reggino, e di lunedì mattina, che hanno colpito la parte ionica della provincia di Catanzaro. Per tutta la notte i Vigili del fuoco hanno operato nella zona di Simeri Mare, dove l’esondazione di un torrente ha causato l’allagamento di centinaia di villette. Oltre 90 gli interventi conclusi dai pompieri nella zona interessata per prosciugare, con l’aiuto delle idrovore, le strade invase dall’acqua e i piani bassi di diversi fabbricati sommersi. Per tutta la giornata di ieri i soccorritori hanno aiutato persone bloccate dall’acqua e dal fango in auto o in casa. Rimozione dei detriti causati da smottamenti, allagamenti e verifiche sono gli interventi effettuati per far fronte alle numerose richieste di soccorso. Le unità Speleo Alpino Fluviali dei Vigili hanno provveduto, con l’utilizzo di gommoni, a raggiungere le abitazioni isolate a causa delle vie di accesso allagate portando in zona sicura gli abitanti. Per far fronte all’emergenza si è provveduto al raddoppio dei turni di servizio. Nella zona colpita dall’alluvione sono giunte, nella serata di lunedì, le colonne faro per permettere il prosieguo delle operazioni anche nelle ore notturne.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto