Era latitante da mesi, arrestato 44enne affiliato al clan Iannazzo

Francesco Costantino Mascaro, condannato a 8 anni e già coinvolto nell’operazione “Andromeda”, è stato rintracciato dalla Polizia a Lamezia

CATANZARO Era irreperibile da marzo Francesco Costantino Mascaro, 44enne lametino ritenuto affiliato alla cosca Iannazzo, arrestato dalla Polizia dopo mesi di indagini coordinata dalla Dda di Catanzaro guidata dal procuratore Nicola Gratteri. Il personale della squadra mobile del capoluogo e del commissariato di Lamezia lo ha rintracciato venerdì scorso nella città della Piana. Nei confronti di Mascaro il Tribunale di Catanzaro aveva emesso nel febbraio scorso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere ma il 44enne si era reso irreperibile. Dichiarato ufficialmente latitante a giugno, il 44enne un mese dopo è stato condannato dalla Corte d’assise d’appello di Catanzaro a 8 anni e 2 mesi di reclusione, poiché ritenuto partecipe della cosca Iannazzo e, in particolare, uomo di fiducia del 43enne Pietro Iannazzo «con compiti di compartecipazione in atti finalizzati alle attività estorsive, nonché nella detenzione e trasporto di armi». Mascaro era già stato arrestato nell’operazione antimafia “Andromeda” a maggio del 2015.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto