«I 49 milioni “a cincu liri”». Striscioni a Soverato per accogliere Salvini – FOTO E VIDEO

La località balneare si riempie di manifesti dedicati al leader della Lega. Previsti un sit-in e una protesta pacifica a poche centinaia di metri dal comizio

SOVERATO Era già successo a Catanzaro, in occasione di una precedente visita di Matteo Salvini. E capita pure a Soverato, tappa serale dell’odierno minitour calabrese del ministro dell’Interno. Da questa mattina, nella località turistica meta del comizio del capo politico della Lega sono apparsi manifesti e striscioni, grandi e piccoli, da parte di chi contesta le politiche del leader sovranista. E ci tiene a ricordargli qualche episodio non proprio costruttivo legato agli ultimi mesi di cronaca (politica e non solo). E così proliferano le lenzuola bianche “arricchite” di contenuti: «I 49 milioni vanno bene anche in rubli», «49 milioni tutti a cincu liri» (qui il doppiosenso è solo per i conoscitori del dialetto, ndr), «avimu a capa tosta ma non la memoria corta». Si va dal classico «Soverato non si lega» al più criptico «Porto Salvo» (a Soverato si venera la Madonna di Porto Salvo… e ora anche aperto, a differenza dei porti chiusi che il ministro predilige). C’è, poi, il tentativo di mobilitarsi per una protesta che accompagni il comizio del ministro, atteso in serata sulla costa jonica catanzarese dopo una puntatina a Isola Capo Rizzuto nel pomeriggio.

«Una protesta composta e pacifica», spiega Sara Fazzari, assessore alle Politiche sociali del Comune di Soverato. Tanti hanno già aderito: molti sono semplici cittadini, ma ci sono anche gruppi legati alle organizzazioni sindacali e l’Anpi, e qualcuno potrebbe arrivare da Cosenza e Reggio Calabria. L’idea è quella di far sentire la propria presenza a Salvini e il primo appuntamento è per un sit-in in piazza Milone, che si trova a poche centinaia di metri dal luogo in cui è previsto il comizio. (ppp)

Sul lungomare di Soverato, nella tarda mattinata, sono apparsi volantini con frasi “cult” del ministro dell’Interno







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto