20.20 | Regionali, tre confronti sui grandi temi

Questa sera nel talk politico de l’altroCorriere Tv gli “scontri” tra amministratori locali (Raso e Tassone), tra le appartenenze identitarie di Robbe Aversa e i politici del Lametino Muraca e Menniti

LAMEZIA TERME Nuova puntata di “20.20”, l’approfondimento politico prodotto dal Corriere della Calabria in onda questa sera alle 21 su L’altro Corriere tv (can 211) e Telespazio (can 11).
Tre i confronti moderati da Danilo Monteleone e Ugo Floro.

RASO VS TASSONE Ospiti del primo, Pietro Raso, sindaco di Gizzeria e candidato per la Lega nel collegio centrale della Calabria, e Luigi Tassone, primo cittadino di Serra San Bruno candidato per il Pd.
Due amministratori, dunque, intenzionati a portare le rispettive esperienze nella massima assise regionale.
Reduce da dieci anni di sindacatura, Pietro Raso amministra infatti il comune che ospita una delle comunità magrebine più importanti del meridione, un sindaco dell’accoglienza forte di una storica militanza nel solco del centrodestra
Tassone, invece, punta sulla compattezza dell’area moderata che guarda al centrosinistra per rilanciare un modo nuovo di fare politica.

ROBBE VS AVERSA Il secondo blocco vedrà la partecipazione di Angela Robbe, candidata del Pd, e Rosario Aversa per Fratelli D’Italia. Due storie politiche diverse, ma entrambe legate dalla forte appartenenza identitaria. Secondo Aversa è giunto il momento di innovare il modo di fare politica attraverso un dialogo costante con i cittadini che non possono essere coinvolti solo nei momenti clou. Sulla stessa linea l’ex assessore regionale alle politiche sociali dell’esecutivo Oliverio, a parere della quale le tematiche del lavoro vanno poste al centro dell’agenda di governo.

MURACA VS MENNITI L’ultimo blocco sarà invece riservato al confronto tra Luigi Muraca, già presidente dell’Asicat e vice presidente della Sacal, candidato alla regione per la lista Santelli presidente, e Daniele Menniti, sindaco di Falerna che invece gareggia sotto le insegne della formazione Democratici Progressisti a sostegno di Pippo Callipo.
Pur partecipando da schieramenti contrapposti alla prossima tornata elettorale, i due amministratori hanno le idee chiare sulle misure da attuare per rilanciare l’area baricentrica della Calabria: aerostazione, viabilità, una razionale programmazione dei fondi europei e una revisione della macchina burocratica, dovranno essere i cardini per un rilancio effettivo dell’ente regionale.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto