Casa di cura Chiaravalle, c’è il nono morto

Diventa sempre più pesante il bilancio dei decessi della struttura catanzarese. L’ultimo è un 64enne deceduto alla “Mater Domini”. Era risultato positivo la tampone

CATANZARO Si aggrava il bilancio dei morti del centro di cura “Domus Aurea” di Chiaravalle. È deceduto un 64enne proveniente dalla struttura catanzarese e ricoverato all’Azienda ospedaliera “Mater Domini” di Germaneto. Con la morte dell’uomo così sale a 9 la conta dei decessi legati al focolaio scoppiato all’interno della casa di cura, scoperto lo scorso 25 marzo e che aveva portato finora al decesso di 8 persone.
Proprio in seguito a quel focolaio era stata disposta la chiusura della struttura e il trasferimento di tutti i pazienti anziani nella “Mater Domini”.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto