In Cittadella il nuovo manager si cerca ad agosto

Un avviso interno “balneare” per trovare il direttore generale del dipartimento “Organizzazione e risorse umane”. Raccolta delle candidature partita il 31 luglio

CATANZARO Il metodo è di quelli destinati a sollevare qualche brusio nei corridoi della Cittadella regionale. Si sceglie il manager di una postazione strategica, il dipartimento Organizzazione e risorse umane. E si inizia – il percorso è previsto dalla legge – con un avviso interno, riservato ai dirigenti di ruolo della Regione. L’iter è quello classico: il direttore generale è decaduto e la giunta lo ha sancito il 19 luglio scorso, dando cinque giorni di tempo al dipartimento per pubblicare l’avviso. Di giorni ne sono passati più di cinque: la burocrazia ha dato il via libera alla ricerca interna il 31 luglio. Giusto qualche ora prima della mezzanotte che segna il passaggio al mese di agosto. E alle ferie, per buona parte di manager e dipendenti. L’avviso ha una durata di 10 giorni: la scadenza è prevista per il 10 agosto. È un bando che, almeno per la tempistica, si può considerare balneare. Nel frattempo, al timone del Personale resterà, in qualità di reggente, il manager Bruno Zito. Che raddoppierà i propri interim, essendo già il dirigente generale reggente del dipartimento Tutela della Salute, anch’esso in cerca – da mesi – di un manager che ne sia il titolare effettivo. La “gara” per la poltrona di comando parte, dunque, ma forse un po’ azzoppata dalle vacanze estive. Le candidature saranno raccolta qualche giorno prima di Ferragosto. E poi selezionate dalla giunta regionale. A quel punto avverrà la scelta, sempre ammesso che i curricula arrivati al decimo piano della Cittadella soddisfino i desiderata degli assessori. In caso contrario, la ricerca del dg proseguirà all’esterno. (ppp)





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto