Provinciali, “Fare per Catanzaro” non sosterrà Alecci

Il gruppo al Comune capoluogo guidato da Costanzo: siamo impegnati a costruire una lista davvero civica

CATANZARO «Pur riconoscendo a Ernesto Alecci grandi capacità umane, politiche e amministrative, non ci sentiamo di sostenerlo per la Presidenza nelle prossime elezioni provinciali». Lo scrivono i consiglieri comunali di “Fare per Catanzaro”, Sergio Costanzo, Cristina Rotundo e Fabio Celia, che parlano di «una decisione che scaturisce dalla sua forte connotazione politica essendo un tesserato oltre che parte integrante del Pd. Niente contro gli amici del Pd, ma dopo le ultime tornate elettorali regionali, provinciali e comunali e non per ultime quelle nazionali, non ci sentiamo di sostenere un candidato di chiara espressione del Partito democratico. Siamo impegnati – proseguono Costanzo, Rotundo e Celia – nella formazione di una lista civica, a oggi senza un candidato a presidente, che comprenda differenti espressioni politiche di amministratori che hanno dalla loro parte la conoscenza diretta dei propri territori essendo costantemente a contatto con i problemi che le loro comunità, facenti parte dell’ente sovracomunale, vivono quotidianamente, in grado, dunque, di esprimere candidature per la presidenza o per la carica di consigliere». Il gruppo “Fare per Catanzaro” conclude: «Agli amici del Pd, e al probabile candidato a presidente, Ernesto Alecci, rivolgiamo un forte in bocca al lupo e siamo sicuri che anche senza il nostro piccolo contributo saprà conseguire un risultato esaltante, potendo, così, proseguire l’ottimo lavoro svolto dal presidente uscente, Enzo Bruno».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto