Nel derby vince il Catanzaro. Ma la Reggina sfiora la rimonta

Finisce 3-4 al Granillo la sfida calabrese in serie C. Ai 4 gol segnati nel primo tempo dai giallorossi replicano gli amaranto nella ripresa. Sassi contro il bus dei tifosi del Catanzaro. Esonerato Cevoli. Reti inviolate tra Catania e Vibonese

REGGIO CALABRIA Il derby in serie C tra Reggina e Catanzaro se lo aggiudicano i giallorossi. Una partita rocambolesca finita 4 a 3 per gli ospiti. Il primo tempo è di marca completamente giallorossa con quattro gol segnati dalla squadra di Auteri. La prima reta già al 2’ con D’Ursi a cui fa seguito tre minuti dopo la trasfomazione di Bianchimano. La Reggina non accenna a svegliarsi anzi, subisce ancora al 34’: gol di Ciliento e padroni di casa sotto di 3 reti. Trascorrono solo pochi minuti e la squadra allenata da Cevoli subisce un’altra marcatura di D’Ursi che realizza così la sua personale doppietta.
Si va così negli spogliatoi con un risultato che non ammette repliche. Ed invece succede che nella seconda frazione di gioco la Reggina si svegli. In dodici minuti i padroni di casa vanno due volte in gol prima con Bellomo al 5’ poi è la volta di Doumbia a mettere in rete al 12’. A questo punto i ritmi della partita salgono e così come le aspettative degli amaranto di ribaltare il risultato. Soprattutto dopo il gol di Tassi a due minuti dalla fine del tempo regolamentare. Ma l’assalto dei padroni di casa finisce qui con la Reggina che non riesce nel “miracolo” di recuperare l’ultimo gol di svantaggio.
Finisce invece a reti inviolate l’altra sfida di Serie C in cui è impegnata una calabrese. A Catania, infatti, la Vibonese rimedia uno 0-0 utilissimo per muovere punti e classifica.

SASSATE CONTRO IL BUS Quattro pullman di tifosi del Catanzaro, dopo avere lasciato da pochi minuti lo stadio Granillo di Reggio Calabria, a conclusione del derby Reggina-Catanzaro di serie C, finito 4-3 a favore degli ospiti, sono stati fatti bersaglio di una sassaiola da parte di ignoti.
Il fatto è accaduto all’altezza del Ponte S.Pietro della città dello Stretto, sulla bretella di raccordo con l’A2 Autostrada del Mediterraneo.
I tifosi catanzaresi, accompagnati da una forte scorta di carabinieri e polizia, avevano da pochi minuti lasciato lo stadio per fare rientro a Catanzaro. Secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine i pullman dei tifosi catanzaresi hanno comunque proseguito regolarmente verso il capoluogo.

ESONERATO CEVOLI La Reggina comunica di aver esonerato dall’incarico di allenatore della prima squadra Roberto Cevoli. Vengono sollevati dall’incarico anche il tecnico in seconda Signor Nicola Cancelli ed al preparatore atletico Marco Torelli.
«Al tecnico Cevoli – si legge nella nota della società – vanno i più sentiti ringraziamenti per l’attività fin qui svolta con il suo staff per l’impegno, la serietà, la correttezza professionale».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto