Catanzaro, mercato immobiliare in crescita nel 2018

Secondo l’indagine di Tecnocasa, nell’ultimo periodo si registra un aumento di circa il 20%. L’assessore Russo: «Messi in campo strumenti importanti»

CATANZARO L’andamento del mercato immobiliare a Catanzaro è molto positivo, con un aumento del 20% dal 2017 al 2018. Lo rivela un’indagine di Tecnocasa, presentata questa mattina in una conferenza stampa al Comune. Secondo il report, il capoluogo di regione è particolarmente fruibile sia sotto il profilo della tipologia degli immobili sia sotto quello dei prezzi, con un aumento del numero delle compravendite.

I NUMERI Per quanto riguarda i prezzi, lo studio di Tecnocasa evidenzia che “sono rimasti stabili nella seconda parte del 2018. Valori invariati in centro, dove il mercato è movimentato, soprattutto da investitori di bilocali da mettere a reddito. Si registrano infatti rendiconti molto interessanti. Quotazioni invariate anche nella zona nord di Catanzaro, nella quale la domanda di acquisto proviene soprattutto da giovani coppie e famiglie in cerca della prima casa oppure della soluzione migliorativa. Mercato interessante anche nella zona di Mater Domini e viale De Filippis, caratterizzato anche da nuove costruzioni”. Quanto alla domanda e alla disponibilità di spesa, secondo Tecnocasa “a Catanzaro la tipologia più richiesta è il trilocale, con il 56,4% delle preferenze. La disponibilità di spesa dei potenziali acquirenti si concentra maggiormente nella fascia fino a 119mila euro (62,9%). Per quanto riguarda l’offerta, le tipologie più presenti sul mercato sono il trilocale (28,4%) e il 4 locali (32,2%)”. E ancora – riporta l’indagine – “il 45,5% degli acquisti ha riguardato l’abitazione principale, il 38,6% l’investimento, mentre il 15,9% sono genitori che comprano per i figli. A essere attivi sul mercato – rileva poi Tecnocasa – sono state soprattutto coppie e coppie con figli ce in totale compongono il 69,6% degli acquirenti (è single invece il 30,4% degli acquirenti)”. Quanto ai canoni di locazioni, sono in leggera crescita per i bilocali (+3,7%), stabili per i trilocali. “Segnali positivi” inoltre Tecnocasa riscontra per le compravendite, definite “in forte aumento: in particolare a Catanzaro nel 2018 sono stati venduti 743 immobili residenziali, con un aumento del +20,1% rispetto al 2017 (in provincia le transazioni sono state nell’anno 1.671 in aumento dell’8%)”.

ANALISI SOCIO-DEMOGRAFICA L’indagine si sofferma anche su altri aspetti, evidenziando come nel secondo semestre 2018 l’importo medio di mutuo a Catanzaro si è attestato a circa 103.700 euro: la durata media del mutuo è pari a 23,3 anni, la tipologia di mutuo più stipulata è quella a tasso fisso (78,6%), la finalità di mutuo – conclude Tecnocasa – riguarda per il 69,6% l’acquisto della casa”.

LA CONFERENZA STAMPA I dati sono stati presentati, in particolare, dai consulenti di Tecnocasa Andrea Barbito e Donato Cosco. All’incontro ha partecipato, tra gli altri, anche l’assessore comunale agli Affari generali Danilo Russo, che si è soffermato sul giusto prezzo che “favorisce l’acquisto o il fitto degli immobili,e sotto questo aspetto come amministrazione comunale abbiamo attivato varie iniziative, dal canone concordato per gli immobili ad uso abitativo fino a quella che per noi è una vittoria a livello nazionale, cioè la cedolare secca al 15% per gli immobili diversi dall’uso abitativo. Noi – ha concluso Russo – continuiamo su questa rotta, che potrà determinare risultare positivi” (cant.a.)







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto