Dl Calabria, dopo l’ok proroga ai contratti a tempo determinato. Avanti con le assunzioni

Vertice in Cittadella nel giorno successivo all’approvazione: al tavolo il commissario Cotticelli, il dg Belcastro e i sindacati

CATANZARO Proroga fino al 31 dicembre 2019 per i contratti a tempo determinato in scadenza, avanti con le assunzioni a tempo indeterminato autorizzate dai precedenti decreti commissariali. È stato questo, in estrema sintesi, l’esito dell’incontro, nella “Cittadella” tra il commissario ad acta per la sanità calabrese, Saverio Cotticelli, il dirigente generale del Dipartimento regionale Tutela della Salute, Antonio Belcastro, e i sindacati, tra cui la Fp Cgil con il segretario generale Alessandra Baldari, la Cisl Fp con il segretario generale Luciana Giordano, la Uil Fpl con il segretario generale Elio Bartoletti. Contattata dal Corriere della Calabria al termine dell’incontro, la Giordano ha inquadrato così i termini della riunione, che segue di un giorno la conversione in legge del decreto sulla sanità calabrese. «Abbiamo concordato la proroga fino al 31 dicembre 2019 di tutti i contratti a tempo determinato in scadenza. Abbiamo stabilito di procedere alle assunzioni a tempo indeterminato per i posti già autorizzati con i Dca del precedente commissario. Abbiamo ribadito – ha ricordato il segretario generale della Cisl Fp – la necessità di reinternalizzare i servizi, al fine di economizzarne la spesa. La parte pubblica ha comunicato che sta elaborando il Piano triennale del fabbisogno di personale, atto propedeutico alle nuove assunzioni, considerando che il decreto Calabria, approvato definitivamente ieri, non ha previsto alcun blocco alle assunzioni per la Sanità calabrese. Abbiamo ribadito l’esigenza di assumere nuovo personale con la massima urgenza, vista l’imminente stagione estiva, con le dovute ferie, e – ha concluso la Giordano – il progressivo impoverimento della dotazione organica, per i normali pensionamenti e per quelli con quota 100». Nelle prossime ore le parti lavoreranno per la definitiva stesura dell’accordo, “limando” gli ultimi aspetti ancora da chiarire: per quanto riguarda i rapporti a tempo indeterminato, a esempio, alla fine dovrebbe essere stabilito che si procederà subito alle assunzioni nelle aziende nelle quali non ci sono lavoratori a tempo. (antcant)







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto