C’è l’ok del Plenum: Novelli è il nuovo procuratore aggiunto di Catanzaro

Già sostituto a Napoli, affiancherà Luberto e Capomolla. Quest’ultimo passerà alla Dda. Gratteri: «Procura si rafforza»

ROMA Dopo il voto unanime della quinta sessione del Csm, il Plenum del Consiglio superiore della magistratura ha nominato Giancarlo Novelli nuovo procuratore aggiunto di Catanzaro. La nomina, che quindi è ora ufficiale, è arrivata nella riunione del 24 luglio scorso. Già sostituto procuratore a Napoli, Novelli era il primo in ordine di anzianità di servizio tra i 12 magistrati che a dicembre scorso hanno fatto domanda per occupare il posto lasciato vacante dall’attuale procuratore capo di Reggio Calabria, Giovanni Bombardieri. Novelli, che dovrebbe prestare giuramento a metà settembre, è dunque il terzo aggiunto che andrà ad affiancare il procuratore Nicola Gratteri insieme a Vincenzo Luberto e Vincenzo Capomolla.
«LA PROCURA DI RAFFORZA» «Sono molto contento per la nomina del collega – ha commentato il procuratore capo di Catanzaro Nicola Gratteri –. Novelli è specializzato nel contrasto ai reati contro la pubblica amministrazione. Con lui gli uffici di Catanzaro si rafforzano».
Con l’arrivo di Novelli, terzo aggiunto a Catanzaro, il procuratore vicario Vincenzo Capomolla, vista anche la sua esperienza come pm nella distrettuale antimafia, passerà alla Dda mentre Novelli guiderà la Procura ordinaria. (ale.tru.)







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto