Da Milano a Catanzaro, arriva il nuovo comandante provinciale dei carabinieri – VIDEO

Primo incontro con la stampa di Antonio Montanaro. In passato si è occupato anche di eversione e terrorismo. «La ‘ndrangheta al Nord? Non sono più episodi sporadici»

CATANZARO È il colonnello Antonio Montanaro, 47 anni, il nuovo comandante provinciale dei carabinieri di Catanzaro. Un curriculum di tutto rispetto quello del nuovo comandante che, tra le altre cose, dal 2015 al 2018, ha guidato il Reparto operativo dei carabinieri di Milano. Un’esperienza che gli ha fatto toccare con mano la pervasività della ‘ndrangheta al Nord. «Certo a Milano il punto di osservazione del fenomeno era diverso – ha detto Montanaro in un incontro con la stampa – ma, come dice il procuratore Ilda Boccassini, non si tratta più di episodi sporadici». La prima settimana del colonnello in Calabria sarà incentrata nella visita dei comandi di compagnia della provincia. «Ho già incontrato il Gruppo carabinieri di Lamezia Terme – ha spiegato – e anche quello di Soveria Mannelli». E, naturalmente, non è mancato un colloquio con il procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri. Originario di Martinafranca, in provincia di Taranto, per dieci anni il colonnello si è occupato di eversione e terrorismo. Per tre anni è stato comandante della Compagnia di Casal di Principe e ha guidato anche il Nucleo operativo di Caserta. Una lunga esperienza che oggi mette al servizio del Comando provinciale di Catanzaro «sperando di continuare nel solco di chi mi ha brillantemente preceduto». Montanaro prende il posto del colonnello Marco Pecci che ha guidato i militari di Catanzaro per tre anni.

(aletru)







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto