Il tesoriere del Pd di Catanzaro segue Renzi

Rosario Bressi passa a “Italia Viva”: «Ho vissuto un pregiudizio sul mio sostegno all’ex premier». Lascia anche la componente dell’Assemblea nazionale Maria Salvia

CATANZARO Rosario Bressi, tesoriere del Pd di Catanzaro, segue Matteo Renzi in “Italia Viva”. Lo rende noto con una lettera al segretario provinciale di Catanzaro e alla segretaria del circolo Amato. «È con molta fatica e con altrettanta determinazione – scrivo – che vi informo di voler seguire una strada che mi porta necessariamente fuori dal Partito Democratico. Lascio una comunità di donne e uomini con i quali ho condiviso gioie politiche e dolori. Una comunità che mi ha aiutato a crescere ma che allo stesso tempo ho vissuto talvolta con disagio per via di una sorta di pregiudizio sul mio professarmi apertamente sostenitore di Matteo Renzi».
«Proprio per il fatto di aver sostenuto Matteo Renzi fin dalla sua prima candidatura alle primarie – spiega Bressi –, riconoscendogli una visione politica diversa dalle liturgie e dagli automatismi novecenteschi, che per me viene assolutamente naturale seguirlo in “Italia Viva”. Sono sicuro che saprete comprendere questa mia scelta che in più occasioni ho manifestato chiaramente».
Anche la componente dell’Assemblea nazionale del Partito democratico, Maria Salvia, annuncia le proprie dimissioni dall’organismo dem e passa a Italia Viva. «Pur avendo apprezzato lo sforzo del Pd – scrive Salvia – circa la conferenza delle donne ho scelto di abbracciare il progetto di Matteo Renzi unico vero leader presente nel panorama politico italiano, capace di avere una visione per il futuro».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto