Ordine dei medici di Catanzaro: «No al ridimensionamento del “Pugliese”»

Appello del consiglio direttivo dell’organismo rappresentativo dei sanitari contro la decisione del commissario Cotticelli di ridurre alcuni reparti dell’ospedale catanzarese: «Mette a repentaglio sicurezza persone»

CATANZARO «Apprendiamo con grande preoccupazione l’imminente ridimensionamento di reparti e servizi del più importante ospedale della zona centrale della Calabria. Desta sconcerto che ,in base a rigide considerazioni burocratiche, il Commissario ad Acta metta consapevolmente a repentaglio la sicurezza di molte centinaia di migliaia di persone e crei un disagio divenuto insopportabile per gli operatori sanitari». È quanto si afferma in una nota del consiglio direttivo dell’Ordine dei medici di Catanzaro. «Non conosciamo i meccanismi amministrativi – è scritto nella nota – che hanno determinato o necessitato la deliberazione dell’Azienda Ospedale Pugliese-Ciaccio (riorganizzazione dell’attività assistenziale) ma, tuttavia, invitiamo ogni autorità competente e, in particolare, il prefetto a voler intervenire senza indugio».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto