Sanità, sit-in a Catanzaro degli idonei ai concorsi

I vincitori delle selezioni protestano per la disparità di trattamento rispetto ai precari. La protesta davanti la Prefettura del capoluogo

CATANZARO Un gruppo di circa 70 idonei ai concorsi nella sanità calabrese in attesa di assunzione sta tenendo un sit-in di protesta in Piazza Prefettura a Catanzaro. La vertenza riguarda in Calabria complessivamente oltre 500 persone tra medici, infermieri, operatori socio-sanitari e biologi, che negli hanno scorsi hanno superato le selezioni concorsuali ma aspettano ancora lo scorrimento delle graduatorie per essere inquadrati nelle aziende sanitarie e ospedaliere, scorrimento al momento bloccato per effetto dei vincoli dettati dal piano di rientro del settore calabrese.
Gli idonei, inoltre, lamentano una disparità di trattamento rispetto a un’altra vertenza che caratterizza la sanità calabrese, quella dei precari. Non è escluso che nelle prossime ore una delegazione di idonei possa essere ricevuta dal commissario ad acta della sanità calabrese, Saverio Cotticelli.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto