Coronavirus, Rezza: «Pericolo al Sud finché non avremo vaccino»

Il direttore del dipartimento di malattie infettive dell’Istituto Superiore di Sanità invita a non abbassare la guardia: «Identificare prontamente tutti i casi»

ROMA Il pericolo coronavirus non è scampato al Sud. «Non sarà mai scampato finché non avremo vaccinato la gran parte delle persone – sottolinea Giovanni Rezza, direttore del dipartimento di malattie infettive dell’Istituto Superiore di Sanità in un’intervista ai ‘Lunatici’ su Rai Radio 2 – e il vaccino non è ancora disponibile. E non lo sarà per mesi. Abbiamo però una finestra di opportunità per intervenire al Sud. Questo vuol dire prepararci ad identificare prontamente tutti i casi, rintracciare i controlli, contenere eventuali focolai che scoppino».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto