Il video-racconto di Muccino parte da Corigliano Rossano (e dai tesori della Calabria)

Venerdì il regista e la presidente Santelli sveleranno cast e contenuti del cortometraggio dedicato alla regione. Un viaggio tra clementine, cedro, bergamotto e limone. E due settimane di riprese a partire dal 4 luglio

CORIGLIANO ROSSANO Sono già iniziate le ricerche delle comparse, con un invito che circola da giorni e il casting previsto per il prossimo fine settimana. Subito prima, venerdì 3 luglio alle 18.30, in località Favella della Corte (Corigliano-Rossano), in occasione dell’inizio delle riprese del cortometraggio dedicato alla Calabria, il presidente Jole Santelli, il regista Gabriele Muccino e l’intero cast incontreranno la stampa.
Un piccolo grande film (qui il servizio del Corriere che anticipava la scelta di affidare al regista il racconto video della Calabria) che racconta la regione degli agrumi. Un viaggio tra le Clementine, coltivate in Calabria sin dagli anni 30, i cui agrumeti disposti a filari sono parte integrante del paesaggio; il Cedro, descritto nella Bibbia come il frutto sacro dell’albero più bello, profumatissimo ed eterno, coltivato nella Riviera dei cedri nella sua varietà migliore; il Bergamotto, l’”oro verde”, coltivato nel cuore della Locride; il Limone di Rocca Imperiale.
Attraverso questi quattro preziosi simboli del Mediterraneo il racconto seguirà un percorso emozionale dalle immagini suggestive che farà scoprire le acque cristalline, i magnifici borghi, la natura selvaggia, i vicoli più incantevoli della Calabria. Due settimane di riprese a partire dal 4 luglio per un grande corto d’autore.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto