Santelli e il centrodestra ora mettono nel mirino le nomine nella sanità

Scaduti i 18 mesi di “commissariamento” previsti dal Decreto Calabria, la scelta dei manager torna alla Regione: la Giunta delibera l’avviso pubblico per i futuri manager di 7 tra Asp e Ao

CATANZARO La governatrice Jole Santelli, la sua Giunta e la maggioranza di centrodestra mettono nel mirino adesso anche le nomine del management delle aziende sanitarie e ospedaliere, che tornano nella “piena” disponibilità della Regione, essendo scaduti i 18 mesi di vigenza del Decreto Calabria che “centralizzava” la scelta al governo nazionale. La Giunta Santelli infatti ha approvato la delibera con la quale viene indetto “avviso pubblico di selezione, aperto ai candidati che abbiano ottenuto l’inserimento negli elenchi nazionali, finalizzato alla formazione delle rose dei candidati idonei alla nomina a direttore generale” di 7 tra Asp e aziende ospedaliere. In particolare, l’avviso riguarda il nuovo management delle Asp di Cosenza, Crotone e Vibo Valentia (essendo quelle di Catanzaro e Reggio ancora commissariate dopo lo scioglimento per infiltrazioni mafiose), e degli ospedali “Pugliese Ciaccio” di Catanzaro, “Annunziata” di Cosenza, “Gom” di Reggio Calabria e del Policlinico universitario “Mater Domini” di Catanzaro, per il quale comunque si procederà previa intesa con l’Università “Magna Graecia”. A proporre la delibera, la stessa Santelli, che si è riservata, tra le materie di sua competenza, (anche) la sanità. È fissata al 15esimo giorno successivo alla pubblicazione dell’avviso nel Burc la data di scadenza della presentazione delle domande, possibile solo per i candidati che abbiano conseguito l’iscrizione negli elenchi nazionali degli idonei alla nomina di dg nelle aziende sanitarie. Per gli attuali commissari, praticamente tutti provenienti dal Nord, dunque, settimane contate: probabilmente già in autunno riparte alla Regione il “valzer”” delle nomine in sanità. Come ai bei tempi… (c.ant.)





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto