Altra mariujuana nei monti di Tiriolo, estirpate 230 piante

A inizio della settimana, nel comune in provincia di Catanzaro, i militari avevano estirpato più di 900 piante. Adesso saranno sottoposte a campionatura per gli accertamenti qualitativi

CATANZARO Dopo le prime attività già svolte all’inizio della settimana in corso e che avevano portato all’individuazione di piantagioni e contestuale distruzione di circa 900 piante di canapa, anche nelle giornate di oggi e in quella di ieri i Carabinieri del Comando Stazione di Tiriolo, ancora con l’ausilio dell’8° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Vibo Valentia e dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria, hanno proseguito con ulteriori servizi di rastrellamento e bonifica di altre aree montane ricadenti nella competenza del comune di Tiriolo. Le ricerche incessanti ed efficaci dei militari dell’Arma, avvalorate dalla cooperazione tra più Reparti, hanno così permesso di individuare altre 2 piantagioni illegali di canapa, evidentemente destinate all’imminente raccolta per l’immissione nel mercato della droga. Nell’occasione, complessivamente, sono state estirpate e distrutte altre 230 piante di Marijuana, dell’altezza media di oltre 2 metri, previa campionatura per i successivi accertamenti qualitativi.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto