Coronavirus, positiva un’avvocatessa di Catanzaro. Ma il tribunale non chiude

La decisione, dopo una valutazione del presidente Palermo assieme all’Ordine degli avvocati, è di tenere aperta la struttura. Tutti gli operatori entrati in contatto con l’avvocatessa risultata positiva saranno sottoposti a tampone

CATANZARO Un’avvocatessa che ha frequentato le aule del tribunale di Catanzaro, sezione lavoro, il 9 ottobre e che il 19 ottobre è stata negli uffici di cancelleria della medesima sezione, è risultata positiva al Covid-19. Il presidente dell’Ordine degli avvocati Antonello Talerico ha valutato insieme al presidente del Tribunale Rodolfo Palermo, gli eventuali provvedimenti da prendere. Il tribunale resterà aperto. Tutti gli operatori entrati in contatto con l’avvocatessa risultata positiva saranno sottoposti a tampone. Intanto il presidente dell’Ordine degli Avvocati di Catanzaro, Antonello Talerico, ha reso noto che la legale risultata positiva al Covid avrebbe partecipato, oltre all’udienza del 9 ottobre anche a un’altra udienza tenutasi il 13 davanti a un giudice civile collocato al terzo piano. Talerico aggiunge che anche il fratello e collega dell’avvocato di Lamezia Terme risultato positivo avrebbe avuto accesso al Tribunale di Catanzaro il 16 ottobre scorso, sempre dinnanzi ad un giudice civile del terzo piano.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto