20.20 | Abramo: «Non volevo scaricare Tallini». Limardo: «Regionali? Per ora penso a Vibo»

I sindaci di Catanzaro e Vibo Valentia ospiti di “20.20”, questa sera su L’Altro Corriere Tv. Il primo cittadino del capoluogo “allontana” la Lega («milito da sempre in Forza Italia»)

LAMEZIA TERME Nuovo appuntamento con “20.20”, il settimanale di approfondimento del Corriere della Calabria in onda questa sera alle 21 su L’altro Corriere Tv, canale 211.
Ospiti questa sera di Danilo Monteleone e Ugo Floro, i sindaci di Catanzaro e Vibo Valentia, Sergio Abramo e Maria Limardo.

ABRAMO: «NON VOLEVO PRENDERE LE DISTANZE DA TALLINI» Il primo cittadino della città capoluogo di regione non si è sottratto alle domande circa il presunto fastidio lasciato intendere dal presidente della regione facente funzioni, Nino Spirlì che recentemente – dopo una conferenza stampa in cui Abramo aveva illustrato il riordino dell’offerta sanitaria in provincia di Catanzaro – precisava piccato che le ordinanze sono di competenza regionale: «Non so se si riferisse a me – ha dichiarato Abramo – so bene che le ordinanze spettano alla regione ma è anche vero che su un tema di una certa importanza non ci si può mettere sette giorni per emanarle».
Sulle vicende politiche il sindaco del capoluogo ha sottolineato – rispetto alle ipotesi di una sua vicinanza alla Lega – «io milito da sempre in Forza Italia, l’ho sempre sostenuta».
Circa la scelta, invece, del prossimo candidato presidente, Abramo si è augurato che i partiti del centrodestra , qualora dovessero emergere più nomi, subordinassero la scelta al confronto relativo alla programmazione per la futura regione.
In chiusura di trasmissione il tema caldo delle ultime dichiarazioni lette da molti come il tentativo di prendere le distanze da Domenico Tallini, ex presidente del consiglio regionale arrestato nell’ambito dell’operazione “Farma business”: «L’ho già spiegato, la mia frase non andava in quel senso, anche quando ho avuto scontri politici con Tallini, la cortesia e il rapporto personale non sono mai venuti meno».

LIMARDO: «REGIONALI? SONO CONCENTRATA SULLA CITTÀ» Il primo cittadino di Vibo Valentia, Maria Limardo, indicata dai rumors come uno dei nomi in campo per la futura candidatura a presidente della regione ha dichiarato: «Io sono concentrata sul governo della mia città e sulla fiducia che mi hanno riservato i vibonesi, ovviamente sarebbe un onore». Sollecitata dalle domande sull’ipotesi Mangialavori, la Limardo ha dichiarato: «Penso che il centrodestra possa contare sui suoi dirigenti politici e il senatore Mangialavori, persona che stimo per le sue qualità umane e politiche , potrebbe essere uno dei migliori candidati».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto