In Calabria già 14 “aspiranti” Covid hotel

Pubblicata la manifestazione di interesse. Solo una delle offerte pervenute è stata esclusa. I posti provincia per provincia: 300 a Catanzaro, Cosenza e Reggio, 200 a Vibo e Crotone

CATANZARO La Regione Calabria ha pubblicato lo scorso 20 novembre 2020 una manifestazione di interesse volta a creare una short list di strutture ricettive alberghiere per assicurare l’ospitalità a soggetti positivi al Covid-19 asintomatici o paucisintomatici e a soggetti che devono osservare quarantena domiciliare.
«Gli operatori economici interessati – riferisce la Protezione Civile regionale – hanno potuto presentare la propria offerta a partire dalle ore 9:00 di lunedì 23 novembre 2020. I posti letto devono essere distribuiti in tutte e cinque le province calabresi. Alla data odierna sono pervenute 14 istanze di partecipazione. Dopo un dettagliato esame della documentazione trasmessa è stato al momento escluso un solo operatore».
«Il dettaglio delle offerte – aggiunge la Prociv calabrese – è il seguente. Catanzaro: posti letto da ricercare 300, offerte pervenute: 354; Cosenza: posti letto da ricercare 300, offerte pervenute 155; Crotone: posti letto da ricercare 200, offerte pervenute: 17; Reggio Calabria: posti letto da ricercare 300, offerte pervenute: 14; Vibo Valentia: posti letto da ricercare 200, offerte: pervenute 100».
«La Regione Calabria – spiega ancora la Protezione civile – predisporrà sopralluoghi e approfondimenti al fine di verificare il numero delle stanze e l’idoneità dei locali di interesse. Ad esito positivo del sopralluogo si potrà procedere alla stipula del contratto. Si invitano gli operatori economici interessati ad avanzare la propria offerta a partire dalle ore 9:00 di lunedì 23.11.2020. La presente manifestazione di interesse volta all’apertura della short list rimarrà aperta fino al 31 gennaio 2021, salvo eventuali proroghe espresse dall’Uoa Prevenzione Pianificazione e Gestione dell’Emergenza – Protezione Civile, sentito il parere del Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria Provinciale territorialmente competente».
La documentazione è disponibile sul sito dedicato all’emergenza coronavirus rcovid19.it.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto