20.20 | Orsomarso lancia Wanda Ferro. E Gallo si ripropone per l’Agricoltura

Nel talk di approfondimento de L’Altro Corriere Tv l’assessore di Fratelli d’Italia punta sulla parlamentare come candidata presidente. Il “collega” si dice convinto che toccherà ai forzisti esprimere l’aspirante governatore

LAMEZIA TERME Nuovo appuntamento con “20.20” , il talk di approfondimento in onda ogni mercoledì alle 21 su L’altro Corriere Tv. Ospiti di Danilo Monteleone e Ugo Floro, gli assessori regionali Fausto Orsomarso e Gianluca Gallo.

ORSOMARSO LANCIA WANDA FERRO «Come candidata alla presidente della regione vedrei bene Wanda Ferro, per il valore della persona e anche perché, come ha dimostrato l’esperienza Santelli, le donne in politica hanno una marcia in più». È netta la preferenza dell’esponente di giunta regionale per la parlamentare di Fratelli d’ Italia.
Alla domanda circa una sua possibile candidatura al consiglio regionale, Orsomarso ha inoltre dichiarato: «Se me lo dovessero chiedere, non vedrei l’ora di gareggiare».
L’attuale assessore alle attività produttive ha anche evidenziato «il buon lavoro che abbiamo portato avanti sul fronte degli aiuti ai settori produttivi messi in ginocchio dalla crisi Covid, rimodulando e utilizzando in modo razionale le risorse a nostra disposizione».

GALLO: TOCCA A FORZA ITALIA Diverso l’orientamento, invece, di Gianluca Gallo per quanto concerne la nomination alla presidenza della regione del centrodestra. L’assessore regionale alle politiche agricole è, infatti, convinto che toccherà ancora al suo partito, Forza Italia, l’indicazione del candidato governatore. «Abbiamo solo l’imbarazzo della scelta – ha dichiarato in proposito Gallo – potendo noi disporre di nomi e personalità qualificate a tutti i livelli istituzionali. Personalmente auspicherei di poter essere rieletto e di continuare a guidare l’assessorato all’Agricoltura, con il quale penso di aver raggiunto risultati ragguardevoli». Gallo, al riguardo, ha citato i frutti dati dal Psr ed anche lo sblocco della situazione relativa al difficile comparto della forestazione regionale: «Siamo riusciti ad ottenere risorse sufficienti per poter garantire gli stipendi arretrati ai lavoratori di Calabria Verde in tempi rapidi, grazie anche ad una sinergia virtuosa con l’Inps».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto