«Niente medici, a Lamezia saltano le visite»

La denuncia del Comitato malati cronici: «Nessuno si è preso la briga di avvisare i pazienti. Chiudere le liste d’attesa è un reato»

LAMEZIA TERME «Quanto ci viene segnalato da pazienti prenotati da molti mesi nell’ospedale di Lamezia Terme ha dell’incredibile. Prenotati per una visita cardiologica si recano presso l’ambulatorio e dopo una certa attesa viene riferito loro che la visita non sarà fatta per mancanza di medici». Lo afferma Giuseppe Gigliotti, presidente del Comitato malati cronici del Lametino.
«Nessuno – prosegue – si è preso la briga di avvisarli né la direzione sanitaria si è minimamente preoccupata di dirottarli verso ambulatori esterni convenzionati, per come la legge prescrive. Lo continuiamo a ripetere: chiudere le liste di attesa è un reato. Rimandare i pazienti al cup per riprenotare un’altra visita per non si sa quando né dove ha della mancanza di rispetto. Mi viene da chiedere: ma direttori che percepite lauti stipendi, secondo noi non meritati, che ci state a fare?».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto