Aggrediva la moglie in presenza dei figli, 52enne finisce in libertà vigilata

Le indagini sono scaturite dalla denuncia della vittima. Ad indagare la polizia di stato di Lamezia

LAMEZIA TERME Aggrediva la moglie anche in presenza dei figli minori. Per questo motivo a un 52enne di Lamezia è finito in regime di libertà vigilata con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. La misura adottata dal gip del Tribunale di Lamezia, Rossella Prignani, è stata eseguita dagli agenti della polizia di stato di Lamezia
Le indagini sono scaturite dalla volontà della donna di denunciare i comportamenti sempre più aggressivi del marito. La querela sporta nei confronti dell’uomo ha permesso agli investigatori del Commissariato di Lamezia Terme di accertare le reiterate condotte vessatorie e violente poste in essere dal marito nei confronti della moglie la quale, peraltro, decideva nel frattempo di rimettere la querela sporta.
Nel corso delle indagini è stata acquisita, inoltre, certificazione medica dell’uomo con diagnosi di “disturbo ossessivo con idee di gelosia”.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto