Coronavirus, 30enne trasferito al Pugliese dal Pronto soccorso di Lamezia

Il giovane, arrivato dal Vibonese, sarà posto sotto osservazione e sottoposto agli esami nell’ospedale di Catanzaro

LAMEZIA TERME Un giovane di 30 anni, proveniente dal Vibonese, è stato trasferito all’ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro dal Pronto soccorso di Lamezia Terme. Il trasporto è avvenuto nella serata di martedì, quando i medici del nosocomio della Piana hanno allertato il centro del capoluogo per segnalare un paziente per il quale è stato ritenuto necessario il ricovero. La procedura, che si era già attivata ieri per un altro soggetto (risultato poi negativo al test per il Coronavirus), prevede la sanificazione dei locali del Pronto soccorso. Come accaduto per i precedenti casi, il 30enne sarà tenuto sotto osservazione e sottoposto agli esami del caso. Finora, in Calabria, non si registrano casi di Coronavirus. Secondo le informazioni raccolte, il giovane si sarebbe rivolto più volte, ieri, ai numeri attivati per affrontare l’emergenza. Dopo le difficoltà incontrate a mettersi in contatto con gli operatori, nel pomeriggio si sarebbe recato al Pronto soccorso, dove è stata attivata la procedura.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto