Terrore in volo sull’aereo Genova-Lamezia

Il velivolo Volotea era decollato dall’aeroporto ligure diretto in Calabria dopo mezz’ora per problemi ai motori è stato costretto a tornare indietro. Un passeggero: «A bordo è calato il gelo». Era il volo inaugurale della tratta che unisce il capoluogo ligure con Sant’Eufemia

GENOVA Terrore in alta quota per un centinaio di passeggeri che alle sei di stamattina si sono imbarcati su un volo Volotea diretto da Genova a Lamezia Terme. Dopo mezz’ora circa di volo, quando dagli oblò si scorgeva Livorno, si è registrata un’avaria e il velivolo è stato costretto a tornare indietro per problemi ai motori. Il comandante ha dato l’annuncio ai passeggeri parlando anche di problemi tecnici. Già da qualche minuto però i passeggeri avevano notato qualcosa di strano, come emerge dal racconto di uno dei viaggiatori: «appena arrivati in quota abbiamo tutti avvertito che i motori faticavano, tanto che la mia nipotina, sentendo strani scricchiolii, mi ha detto “nonno non è che questo aereo cade come nei film?”». L’annuncio del comandante ha fatto il resto: «Fra noi è calato il gelo». L’aereo ha effettuato un atterraggio d’emergenza sulla pista dell’aeroporto di Genova dove ad attenderlo, come da protocollo, c’erano i vigili del fuoco in servizio presso lo scalo e le ambulanze del 118. I passeggeri, tutti al sicuro, hanno potuto scegliere se cambiare giorno o attendere il volo successivo, delle 15.18. Il velivolo è stato fermato per i controlli tecnici.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto